A Duca di Salaparuta la distribuzione dei vini Villa Sandi

Villa Sandi affida la distribuzione per l’Italia dei vini a marchio Casa Gheller al gruppo siciliano Duca di Salaparuta. L’accordo, dalla durata triennale ed entrato in vigore dall’1 marzo, concede alla società controllata da Illva Saronno un’esclusiva per la commercializzazione all’interno dei confini domestici delle bottiglie di Prosecco Superiore docg, Treviso doc e di quelle con la tradizionale legatura a spago, omaggio alla consuetudine di un tempo quando si fissavano i tappi del vino leggermente frizzante con uno spago.
Duca di Salaparuta potenzia così il proprio portafoglio commerciale che comprende, oltre ai brand di proprietà Corvo, Florio e Duca di Salapatura, i vini a marchio Caparzo, Barone di Valforte e ora Casa Gheller, che permette all’azienda diretta da Filippo Cesarini Sforza di disporre di una bollicina particolarmente attrattiva come quella a base Glera, trainante in Italia e soprattutto a livello internazionale.
La collaborazione Villa Sandi di Giancarlo Moretti Polegato e la holding della famiglia Reina, a capo di Illva Saronno, è collaudata e nasce dalla distribuzione dei vini a marchio La Gioiosa per la Svizzera. “Grazie al nuovo accordo di distribuzione, puntiamo a un aumento sensibile delle vendite in Italia nei prossimi tre anni” afferma Moretti Polegato. “Il Prosecco vive un momento di grande popolarità e, grazie allo sforzo comune delle nostre due famiglie, crediamo si possano meglio raccogliere le opportunità offerte dal mercato di questi anni”. Le vendite di Casa Gheller, brand acquistato negli anni Ottanta da Villa Sandi, sono focalizzate nel canale horeca e perlopiù all’estero con Gran Bretagna, Germania, Austria, Belgio e Olanda quali mercati di riferimento.