Buon andamento dell’export di salumi in Giappone

Le esportazioni di salumi italiani nel 2016 in Giappone, hanno registrato una crescita a due cifre: +20,1% in quantità con oltre 4 mila tonnellate e +15,4% in valore per un totale di quasi 40 milioni di euro. Il Giappone si conferma, dunque, uno dei principali Paesi di riferimento per le esportazioni italiane. Lo rileva l’ASSICA, l’Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi aderente a Confindustria.
Sono risultate dunque premianti le iniziative promozionali adottate dall’Italia nel Paese del sol levante. Iniziative che proseguonoa nche quest’anno.  L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) è tornato in Giappone a distanza di poche settimane dal precedente appuntamento (13-16 febbraio) nell’ambito dell’iniziativa SalumiAmo DOP. E lo ha fatto, portando con sé l’esperienza e la maestria dello chef numero uno al mondo, vessillo del nostro made in Italy, Massimo Bottura.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!