La Giornata del gelato a Rimini con Sigep, Carpigiani e Parmalat

Sarà la Giornata europea del gelato artigianale, che si celebra domani 24 marzo, a designare gli otto gelatieri italiani che a Rimini, nel prossimo settembre, parteciperanno alla finale mondiale di Gelato World Tour. Il campus della Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia, la più importante scuola internazionale di gelateria scelta da 7.000 studenti ogni anno, diventerà il teatro della più grande sfida di gelateria mai organizzata per numero di partecipanti complessivi.
Arriveranno, infatti, alla Carpigiani University i gelatieri selezionati dopo un viaggio lungo 16 mesi, da Nord a Sud, con 59 tappe in 18 regioni, 1.300 gelatieri coinvolti e 120 finalisti. Gli otto che si aggiudicheranno il pass per la finale di Rimini, in programma dall’8 al 10 settembre sul lungomare della Riviera, potranno ambire al titolo di World’s Best Gelato. Sarà una grande sfida fra concorrenti dal Piemonte (6), Lombardia (12), Trentino Alto Adige (1), Friuli Venezia Giulia (3), Veneto (5), Liguria (3), Emilia-Romagna (9), Toscana (12), Umbria (2), Lazio (12), Abruzzo (4), Basilicata (1), Campania (6), Marche (4), Puglia (9), Sicilia (21), Calabria (9), Sardegna (2).

A Rimini, la città dove ogni anno a gennaio si svolge Sigep, il salone più importante al mondo per la filiera del gelato artigianale con visitatori da 170 Paesi, gli otto italiani selezionati si troveranno di fronte i 32 ‘avversari’ provenienti da Asia, Africa, Europa e America, selezionati a loro volta nelle undici tappe internazionali in quattro continenti.
“La data scelta per la finale italiana non è casuale perché vogliamo celebrare la Giornata europea del gelato artigianale insieme ai migliori gelatieri d’Italia e i rappresentanti delle maggiori testate giornalistiche d’Italia. Abbiamo passato 16 mesi in tour per l’Italia alla ricerca di quelle storie che fanno grande l’arte della gelateria nel nostro Paese e a cui vogliamo dedicare la giusta visibilità”, commenta Achille Sassoli, direttore di Gelato World Tour.
“Gelato World Tour è un’avventura straordinaria – dice Patrizia Cecchi, Italian Exhibitions Director di Ieg, la società fieristica organizzatrice di Sigep – e il Salone riminese ha affiancato i partner offrendo un potente impulso lungo questo percorso. Abbiamo portato nel mondo un’icona del made in Italy, abbiamo favorito lo scambio di saperi, l’incontro fra grandi maestri e ora riportiamo in Italia questo tesoro di relazioni che arricchiranno ulteriormente l’autorevole Osservatorio Sigep sulle tendenze e sulle prospettive del mercato. A settembre, sulla Riviera di Rimini, ci sarà il grande show finale di un progetto vincente, potente volano per tutta la filiera e che si svolge proprio in Emilia-Romagna, nel cuore del distretto mondiale della gelateria”.
“Siamo onorati – commentano da Parmalat – di aver accompagnato con Zymil il ‘viaggio’ di Carpigiani alla scoperta dei migliori gelatai nazionali. Il gelato artigianale è uno dei prodotti più amati dagli italiani, gli stessi che ogni giorno a colazione premiano il latte senza lattosio Zymil per le sue caratteristiche di alta digeribilità e gusto. Il latte ricopre un ruolo da protagonista nella preparazione di un buon gelato e per questo Zymil, pensato per chi ama le cose buone e leggere, rappresenta la soluzione ideale per rispondere a un trend in continua crescita che vede sempre più italiani ricercare alimenti senza lattosio per un benessere che non deve rinunciare alla bontà”.