Nuova indicazione di qualità: il “prodotto di montagna”

Il ministro per le Politiche Agricole, Maurizio Martina

Grazie all’impegno del Mipaaf arriva una nuova indicazione di qualità: ‘prodotto di montagna’. Il ministero precisa che si tratta di una indicazione facoltativa, che può essere applicata ai prodotti ottenuti da animali allevati nelle zone di montagna e da quelli in transumanza, nonché sui prodotti di origine vegetale e dell’apicoltura.
“Questo decreto”, sottolinea il ministro Martina, “è un ulteriore passo avanti nel fondamentale percorso di valorizzazione dei prodotti e dell’attività dei nostri imprenditori. In particolare diamo rilievo alle produzioni montane per il loro valore non solo economico, ma sociale e di tenuta del territorio. Come ministero abbiamo puntato con forza in questa direzione, mettendo in campo strumenti inediti per salvaguardare le produzioni certificate, combattere la contraffazione e aumentare le informazioni disponibili in etichetta. Premiare con la trasparenza chi produce qualità è il primo passo per tutelare le scelte dei consumatori e per sostenere l’attività economica virtuosa che l’Italia esprime. Su questa strada siamo decisi a continuare con determinazione”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!