Lavazza rileva la francese Esp

Lavazza ha formalizzato il closing dell’acquisizione del 74% delle quote della francese Esp (Espresso Service Proximité) di cui deteneva già il 26%, assumendo il controllo integrale della società.
Esp, creata nel 2009 da Lavazza in joint venture con il fondo Deotto Finance e con Ivs, specialista nella ristorazione automatica, distribuisce le macchine da caffè dell’azienda torinese destinate agli uffici per conto dell’azienda torinese.



L’operazione conferma l’interesse di Lavazza per il mercato francese; nel 2016 aveva infatti rilevato Carte Noire dal gruppo Jacobs Douwe Egberts per 700 milioni di euro.
Lavazza ha chiuso il 2016 con il record storico di fatturato di 1,9 miliardi (+29%) e un utile operativo pari a 61,7 milioni, in crescita del 34%. L’export incide per il 60,3% del fatturato (52,8% nel 2015).