Aicube si potenzia e rilancia la centrale d’acquisto

Aicube la centrale d’acquisto nata dall’accordo tra Carrefour Italia, Gruppo VéGé e Gruppo PAM, si rinnova e diventa la quarta centrale d’acquisto italiana.
L’accordo, che vede i tre soci fondatori in posizione totalmente paritetica, avrà una durata almeno triennale, con una valenza solo in ambito nazionale e un sistema di mandati a negoziare incrociati.
Aicube rappresenta una quota di mercato del 14,3% (elaborazioni Aicube su GNLC Nielsen – Febbraio 2018), ottenuta da 5.179 punti vendita distribuiti in tutte le regioni italiane, per una superficie commerciale totale di 3.15 mln di mq e un fatturato complessivo al consumo (incluso i due gruppi mandanti: Despar Serviz/Pam e CDS/Carrefour) di 16 miliardi di euro (dati 2017).
L’area di competenza principale al momento è legata alle negoziazioni con l’industria con la definizione di accordi di base con i principali fornitori comuni con l’obiettivo di

•garante un’offerta commerciale di qualità a condizioni più vantaggiose per il cliente finale

•offrire maggiori opportunità a scaffale per i prodotti di marca

•identificare sinergie sulla Mdd mainstream

•attuare politiche comuni verso i co-packer, per le linee a marchio premium

•valorizzare Made in Italy tutelando le Pmi

•condividere dati di consumo e trend con l’industria per crescere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code