Camst più europea e con maggior fatturato

Nel futuro possimo di Camst ci sono più Europa e un significativo incremento di fatturato. Il colosso emiliano della ristorazione collettiva ha appena presentato il piano strategico 2019-2021. Prevede di aumentare il fatturato di 250 mil,ioni, per raggiungere il miliardo di euro rispetto ai 700 milioni attuali e di ampliare la presenza all’estero.
E la crescita di fatturato dovrebbe riguardare tutte e tre le arre strategicehe Camst: ristorazione, pulizie e sasnificazioni ambientali, costruzione, manutenzione e gestione di impianti elettrici, meccanici ed energetici.
L’obiettivo el piano triennale è per crescita dei ricavi pari a 140 milioni di euro nella ristorazione, a 50 milioni di euro nell’organizzazione strategica e ad altrettanti 50 milioni per lo sviluppo del marchio in Europa. L’idea è quella di arrivare nel 2021 con un rapporto Italia/estero di 80/20 con 800 milioni di fatturato per Camst Italia e 200 milioni di fatturato per Camst International, per un investimento sul triennio di 100 milioni totali.
Spazio all’internazionalizzazione, dunque, ampliando i Paesi che vedono Camst oggi prsente in Spagna e Daimarca.
Camst in Italia conta 15mila dipendenti e serve ogni anno oltre 130 milioni di pasti.