Morto Armin Loacker il signore dei wafer

Armin Loacker

E’ morto a 78 anni Armin Loacker, per decenni alla guida dell’azienda leader nella produzione di wafer, in Italia e all’estero, simbolo del Made in Italy a gestione familiare.
La Loacker, fondata dal padre di Armin, Alfons Loacker, nel 1925, oggi dà lavoro a mille dipendenti, con un fatturato che si aggira intorno ai 330 milioni di euro. Al timone dell’impresa dolciaria altoatesina, con sede ad Auna di Sotto, ci sono i figli, Andreas e Martin Loacker, e il nipote Ulrich Zuenelli.
Proprio con la gestione di Armin e della sorella Christiane, l’azienda ha conosciuto il massimo sviluppo. Oggi il wafer e il cioccolato Loacker sono esportati in quasi tutti i paesi del globo, conosciuti come prodotti esclusivi del Sud Tirolo: non a caso il logo del marchio ha la forma del massiccio dello Sciliar, gruppo montuoso delle Dolomiti, emblema della regione.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!