A Carrara Tirreno C.T. Un’edizione con molte novità

Dal 24 al 27 febbraio a Carrara Fiere l’edizione 2019 di Tirreno C.T. rassegna per l’Horeca con focus sul Centro Nord. La manifestazione, da 38 anni riferimento per il settore dell’ospitalità e della ristorazione, presenta per l’edizione 2019 alcune importanti novità.
Tirreno CT Wine” sarà un’intera area espositiva dedicata a aziende vitivinicole,  distillerie , produttori di olio e aceto e  piccoli birrifici artigianali.
Ma non basta. I visitatori (oltre 64mila nella passata edizione) troveranno questa volta anche un’intera area dedicata al comparto di tutto ciò che è l’offerta per una alimentazione  salutare e sostenibile: “Bio-Vegan-Glutenfree Tirreno C.T.”
L’area è pensata per il mondo del Biologico, settore in forte crescita che trova sempre più  riscontro nei consumatori e nella ristorazione che nella scelta delle materie prime fa attenzione  alle produzioni sostenibili . Spazio anche per il settore del Gluten Free , anche questa una  esigenza che negli anni ha visto modificare il tipo di offerta da parte dell’ospitalità . In questo  caso Tirreno C.T. si rivolgerà a chiunque abbia l’esigenza di seguire una dieta senza glutine  offrendo agli operatori di settore un percorso tra le materie prime e i prodotti finiti.
Tra le novità che si potranno esporre in questa nuova area della manifestazione i prodotti  vegani. Anche in questo caso una risposta alle esigenze di un nuovo e importante segmento di  consumatori orientati verso pratiche di sana e sostenibile alimentazione. 

Da segnalare la presenza del Gruppo Conserve Italia (stand al padiglione D, corsie 29-30 e particelle 897-898 / 930-931)Per il mondo Horeca proporrà  il pomodoro Cirio Alta Cucina, 100% italiano, ricco di sapore e dalla grande versatilità, lavorato con cura e dalla resa eccezionale, da tempo “Approvato dalla Federazione Italiana Cuochi”. In grande evidenza anche la linea dei Cotti a Vapore Valfrutta Granchef, una gamma speciale delle migliori verdure cotte a vapore – anch’essa “Approvata dalla F.I.C.” – che propone 11 referenze ideali per rispondere ad ogni esigenza in cucina: gusto, velocità di esecuzione e food cost. Saranno anche in mostra le 13 referenze di L’Arte del 100% Yoga, la prima linea di succhi 100% frutta per il canale bar, senza zuccheri aggiunti, senza coloranti e conservanti, vegan OK e gluten free. Una gamma di 9 referenze 100% frutta – dopo il lancio dell’ultima new entry Bosco Mix – e 4 mix di frutta e verdura 100% veggie, per scegliere un’alternativa premium e bere un sorso di salute ogni giorno al bar.
Non mancherà poi anche la nuova linea di sodate Bitter Salfa (marchio storico nato a Bologna nel 1956), con 7 referenze gassate ideali per la miscelazione e destinate a creare nuove importanti occasioni di consumo nel mondo Horeca.
Per Derby Blue saranno protagonisti i 20 gusti di succhi e bevande alla frutta nella classica bottiglia blu in vetro da 200ml, rinnovata con una grafica minimal e in controtendenza, che per la prima volta toglie l’immagine della frutta dall’etichetta, insieme ai formati maxi da litro pensati per la miscelazione. E a proposito di mondo dei bar, a Tirreno CT Trade 2019 Conserve Italia organizzerà una serie di eventi con la FIB (Federazione Italiana Barman) che prevedono l’utilizzo dei prodotti Bitter Salfa e Derby Blue per mixology, masterclass e degustazioni.