Conad interessata ai supermercati Auchan

Un cavaliere bianco potrebbe intervenire per risolvere la crisi che da tempo interessa i supermercati italiani di Auchan. Il suo nome è Conad. Il gruppo guidato da Francesco Pugliese ha manifestato interesse verso gli store del colosso francese della distribuzione. 

In questo senso Conad e il finanziere Raffaele Mincione hanno appena costituito la newco Bdc Italia, che vede Conad al 51% del capitale e Mincione (con la lussemburghese Pop 18 Sarl) al 49%. Il progetto, che ha come nome in codice “Montblanc”, e’ gia’ stato esaminato dal cda di Conad e ha nel mirino, tra gli altri, il dossier Auchan Italia.

Se l’operazione andasse a buon fine Conad diventerebbe il priimo player italiano della Gdo. Infatti ha chiuso il 2018 con un fatturato di 13,4 miliardi (+3% rispetto al 2017) raggiungendo una quota di mercato vicina al 13%, ormai prossima ai Coop (poco sopra il 14%).

La crisi di Auchan ipermercati inizia dal  2010 quando ha realizzato risultati economici fortemente negativi che hanno portato all’adozione di misure dolorose sia in  termini di ricorso agli ammortizzatori sociali, sia con alcune chiusure di punto vendita realizzate a partire dal 2015, sia prima che dopo il recesso dal contratto integrativo aziendale e l’apertura di una procedura di mobilità che ha espulso dall’azienda oltre 1.400 lavoratrici e lavoratori.

Va ricordato che a fine 2018 Conad ha rilevato sei supermercati Finiper. 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!