IDeA Taste mangia la pizza di Alice

IDeA Taste of Italy, fondo italiano specializzato nel settore agroalimentare gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, ha acquisito il controllo di Me&Alice, società di gestione della catena a marchio Alice Pizza e di 10 società che gestiscono complessivamente 16 punti di vendita. IDeA Taste of Italy deterrà complessivamente il 70% del gruppo.

Fondata nel 1990 da Domenico Giovannini, Alice Pizza è la prima catena italiana di pizza al taglio da asporto con 159 punti di vendita. Il progetto di investimento di IDeA Taste, viene spiegato in una nota, è in linea con la volontà della famiglia Giovannini di accelerare ulteriormente la crescita del business in Italia puntando primariamente sulle aperture dirette nei centri commerciali del centro-nord Italia e in nuovi canali (outlet, retail park), rafforzando, in una seconda fase, la propria presenza in selezionati Paesi europei.

Nel 2018 il giro d’affari di Alice Pizza è stato di circa 76 milioni di euro, attraverso un rete di punti di vendita concentrata nel Lazio (81 negozi a Roma a fine 2018) e nel nord Italia. Ad oggi 16 negozi sono gestiti direttamente dalla famiglia Giovannini e da persone a loro riconducibili, mentre i rimanenti 143 sono in franchising, inclusi 5 punti di vendita all’estero (Madrid, Dubai, Filadelfia, Santiago di Compostela e Malta).