Intesa italofrancese sul pomodoro da industria

Accordo tra Italia e Francia per migliorare la produzione del pomodoro da industria italiano e per ampliare i margini di guadagno delle aziende agricole. E’ lo scopo della partnership tra Timac Agro Italia – che fa capo alla multinazionale francese Roullier-, il Consorzio agrario di Cremona e il Consorzio Casalasco del pomodoro. L’intesa prevede anche lo sviluppo di nuovi fertilizzanti.

Il Consorzio Casalasco, che associa 370 aziende agricole per 550.000 tonnellate di pomodoro fresco lavorato ogni anno, è il più grande produttore di pomodoro da industria in Italia, con grandi brand come Pomì e De Rica. Timac Agro Italia è una delle aziende della holding Group Roullier, multinazionale d’oltralpe che opera nel campo dei fertilizzanti, degli integratori alimentari per la zootecnia e del food. Roullier ha oltre 8mila dipendenti e 70 stabilimenti a livello internazionale, per un fatturato di 3,2 miliardi di euro all’anno. Grazie all’accordo, Timac Agro Italia, metterà a disposizione dei due consorzi il centro di ricerca francese di Roullier con l’obiettivo di migliorare i rendimenti quantitativi e qualitativi delle coltivazioni nel rispetto dell’ambiente e di una produzione sostenibile.