A Ferrero i biscotti Kellogg

Kellogg, la multinazionale americana che deve la fama soprattutto ai cornflakes che da oltre cento anni rappresentano il suo marchio di fabbrica, ha ceduto alla Ferrero due dei suoi marchi di snack e biscotti, Keebler e Famous Amos, meno conosciuti in Italia e che producono sopratutto i tradizionali cookies al cioccolato.  L’operazione si aggira su 1,3 miliardi di dollari. Ferreo ha battuto la concorrenza dell’americana Hostess Brands.

Nel dettaglio Ferrero acquisirà i biscotti a marchio Keebler, i biscotti Famous Amos, il marchio di biscotti premium per famiglie Mother’s e i biscotti senza zucchero Murray, così come Little Brownie Bakers. Ferrero acquisirà anche il business degli snack alla frutta Kellogg’s, insieme ai coni gelato e le crostate Keebler’s. Inoltre l’operazione comprende sei stabilimenti di produzione statunitensi di proprietà, situati in tutto il paese e anche un impianto di produzione in affitto a Baltimora, nel Maryland.

All’inizio dello scorso anno, l’azienda di Alba aveva rilevato da Nestlè il business americano delle barrette di cioccolato investendo quasi 3 miliardi di dollari.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!