Ferrarini: Amadori rinuncia a Vismara

Con una lettera al Tribunale di Reggio Emilia, il Gruppo Amadori  ha dichiarato la sua indisponibilità a continuare la trattativa per acquisire Vismara, asset della Ferrarini. La decisione arriva dopo lo spostamento dell’assemblea dei creditori dal 22 ottobre al 22 gennaio. Amadori ha considerato il rinvio come un nuovo elemento di incertezza che procrastina lungamente i tempi della trattativa e per questo ha gettato la spugna. Il Gruppo forlivese avrebbe voluto chiudere già entro luglio e avrebbe accettato solo un rinvio di qualche settimana.

A questo punto la situazione del Gruppo reggiano diventa ancora più confusa. Secondo alcune indiscrezioni al momento l’unico interessato a rilevare asset Ferrarini sarebbe la messicana Sigma Alimentos già proprietaria di Fiorucci.

Il rinvio di tre mesi dell’assemblea dei creditori è stato chiesto dalla famiglia Ferrarini, ma sarebbe stato visto male da molti creditori, a cominciare dagli istituti di credito. Soprattutto Intesa Sanpaolo vorrebbe che l’acquisizione fosse appannaggio di un unico operatore in grado di rilevare sia Ferrarini sia Vismara.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!