Gambero Rosso premia l’Amarone Campo dei Gigli

Campo Dei Gigli 2015, Amarone dai tratti inconfondibili scrive un nuovo capitolo della storia di Tenuta Sant’Antonio e corona la sua serie di successi con il simbolo di eccellenza della produzione enologica: i tre bicchieri della guida Vini d’Italia del Gambero Rosso.
A conferma di un 2019 ricco di riconoscimenti e soddisfazioni, il fuoriclasse di una scuderia di vini pregiati, l’Amarone della Valpolicella Campo dei Gigli, torna a collezionare vittorie.Questo vino, da sempre il più premiato anche da grandi guide internazionali, sigilla la sua serie di successi con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, riconoscimento riservato solo ai vini giudicati come le eccellenze nella propria categoria.Il giglio è il fiore simbolo di Tenuta Sant’Antonio che gli ha dedicato il suo vigneto più antico. Qui nasce un vino unico: è il Campo dei Gigli.Ha sapore intenso e robusto eppure è un Amarone dallo stile volutamente fresco ed elegante. Il colore è rosso rubino con riflessi porpora, il profumo di frutti rossi e spezie, con tocchi che fanno pensare alla liquirizia e al cioccolato.Anche quest’anno “il Tre Bicchieri” è accompagnato da una serie di eventi e manifestazioni in tutto il mondo, a cui Tenuta Sant’Antonio prenderà parte: tra i grandi.Si inizia domenica 27 ottobre a Roma, allo Sheraton Rome Hotel, per la più prestigiosa degustazione di vini in Italia, che avrà come protagoniste le etichette premiate con i Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2020.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!