Ferrero cresce negli Usa e acquista Ferrara Candy Co

Giovanni Ferrero

Nuova acquisizione Ferrero sul mercato americano. Dopo aver comprato l’azienda di cioccolato e prodotti dolciari Fannie May, il colosso dolciario albese ha annunciato l’acquisizione di Ferrara Candy Company, terza società in Usa di confetteria, caramelle gommose e dolci stagionali – tra cui le gommose Trolli, le Brach’s famose soprattutto ad Halloween e le caramelle alla frutta Black Forest Organic -, con ricavi che si aggirano intorno al miliardo di dollari.
Per Ferrero «con questa acquisizione si continua ad aumentare l’offerta e la presenza nell’importante mercato Usa» sottolinea Giovanni Ferrero, presidente esecutivo del gruppo. Il Ceo di Ferrara, Todd Siwak, aggiunge: «Unire le forze con Ferrero ci dà l’opportunità di accelerare i nostri piani di crescita in Usa e nei mercati internazionali e di condividere le best practice».
La multinazionale nata ad Alba è la terza azienda più grande nel mercato mondiale del cioccolato e i prodotti più conosciuti negli Stati Uniti sono i Tic Tac, i Rocher, la Nutella e le marche di cioccolato Fannie May e Harry London. Il Gruppo ha inoltre di recente aperto il primo nutella Café del mondo a Chicago, offrendo una gamma di prodotti a base di Nutella, insieme con bevande, panini e zuppe. «L’operazione con Ferrara riguarda nuove categorie di prodotto con prospettive di crescita attraenti – ha spiegato ancora Giovanni Ferrero -. Saremo felici di continuare a crescere nel settore Ferrara, investendo nei suoi marchi per sostenere piani di espansione, sfruttando gli stabilimenti produttivi e i centri di distribuzione degli Stati Uniti e creando opportunità per le sue persone di talento».

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code