Certificazione di unicità per le alici Rizzoli Emanuelli

“Tradizione Consapevole dal 1906”, un’attestazione che ora diventa marchio di qualità. E’ il riconoscimento ottenuto dalla parmense Rizzoli Emanuelli, attiva da 112 anni nelle conserve ittiche di qaulità. Si tratta della certificazione Dnv volontaria “Tradizione Consapevole dal 1906”. Un marchio bastato su un disciplinare rigoroso che riguarda sostenibilità della pesca, tracciabilità di filiera e qualità di prodotto che comparirà su tutte le confezioni di alici Rizzoli.
“Abbiamo deciso di certificare l’unicità delle nostre alici e gli asset aziendali che da sempre ci contraddistinguono con il marchio Tradizione Consapevole dal 1906. Una certificazione che sancisce il nostro impegno ultrasecolare nell’arte delle conserve ittiche per garantire un prodotto sostenibile e di alta qualità, dalla filiera tracciata, lavorato dal fresco secondo l’antica tradizione di famiglia nel rispetto della materia prima e dell’ecosistema marino. Il marchio Tradizione Consapevole dal 1906 vuole infine testimoniare il nostro impegno all’insegna della responsabilità e della qualità. Questo marchio, e il disciplinare di produzione correlato, sono per noi un punto di partenza da cui identificare nuovi obiettivi e sviluppare progetti innovativi che uniscano etica, sostenibilità, trasparenza e costante ricerca dell’eccellenza”, ha commentato Massimo Rizzoli, amministratore delegato.
Con sede a Parma, Rizzoli Emanuelli è un’azienda storica nel mercato delle conserve ittiche, attiva dal 1906. Elevati standard qualitativi, grande attenzione alla selezione delle materie prime, la scelta di una pesca sostenibile rispettosa dell’ecosistema marino, l’utilizzo di packaging innovativi sono gli asset distintivi di questa società che coniuga nuove tecnologie di produzione con una lavorazione artigianale per mantenere inalterato tutto il gusto fresco di mare e le proprietà nutrizionali dei propri prodotti. Rizzoli Emanuelli propone un’ampia selezione premium che comprende alici, tonno e sgombro in diverse linee per la famiglia e la ristorazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *