Sabelli rileva il caseificio Val d’Aveto

La Sabelli, primaria industria casearia italiana, ha acquisito il Caseificio Val d’Aveto, produttore di nicchia di yogurt colato e formaggi tradizionali.

L’azienda è nata più di 25 anni fa con la produzione di formaggi tipici liguri e si è specializzata successivamente nella produzione di yogurt con l’antica tecnica della colatura. Gli azionisti fondatori, le famiglie Cella-Pastorini e Fontana, rimarranno con quote di minoranza per dare continuità al business e proseguire con la tradizione. Caseificio Val d’Aveto, ubicato nell’entroterra ligure, ha generato nel 2017 un fatturato di circa 4 milioni di euro e vanta una crescita significativa dei volumi nei mesi recenti grazie alle richieste di clienti specializzati interessati ai prodotti premium del caseificio.Sabelli, che realizza un fatturato consolidato di circa 150 milioni di euro nell’opertazione è stato asistsito dall’advisor Oaklins Arietti, mentre i  venditori sono stati assistiti dallo studio legale dell’avvocato Renato Mottola e dallo Studio Tributario Squeri Maurizio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code