Barilla blocca investimenti in Francia: ricavi troppo bassi

La guerra dei prezzi comprime troppo i ricavi e per questo Barilla non investirà in Francia nel corso dei prossimi cinque anni. Il Gruppo emiliano, che conta cinque stabilimenti Oltralpe, ritiene che il ritorno degli investimenti effettuati, per circa 80 milioni di euro, sia troppo ridotto proprio a causa della guerra dei prezzi fra i retailer.
Per questo, il Gruppo ha annunciato in questi giorni che la Francia non è fra i Paesi nei quali investirà il miliardo di euro stanziato per la crescita oltre confine, nei prossimi cinque anni. Barilla è leader di mercato per la pasta, Oltralpe, con una quota del 23%; ma ben una confezione su tre viene venduta in promozione.

Inoltre Barilla ha annunciato che non importerà più grano dal Canada in quanto vi è stata riscontrata presenza di glifosato che allarma i consumatori italiani.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code