La settimana del food. Sicuri sia un bene?

Cibus a Parma, Macfrut a Rimini, Food City a Milano. Tre eventi dedicati al cibo in un’unica settimana. Un tour de force per operatori, espositori, visitatori.
La decisione di abbinare, da quest’anno, le manifestazioni di Parma e di Rimini non è piaciuta a molti addetti ai lavori. Infatti, sebbene si tratti di settori diversi seppur complementari, è indubbio che ci sia una sovrapposizione di eventi e non appare affatto vero che una manifestazione faccia da traino all’altra: Parma dista da Rimini e la situazione logistica attorno al quartiere fieristico parmigiano è quella che è: chilometri e chilometri di coda in autostrada nella sola giornata inaugurale.
Per di più Milano lancia la sfida alle due rassegne emiliano romanole. E sebbene Milano Food Week sia soprattutto destinata al pubblico è indubbio che sempre di agroalimentare si tratti. Peraltro la concorrenza in atto (Milano contro tutti) anche in questo, come in altri settori rischia di far male un po’ a tutti.
Allora, forse, ripensare i calendari per evitare inutili (e pòobabilmente dannose) sovrapposizioni potrebbe essere più che auspicabile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *