Il pastificio Mancini raddoppia lo stabilimento

Mancini Pastificio Agricolo di Fermo, ha inaugurato il rinnovato stabilimento a basso impatto ambientale passato da 1.000 a 2.000 mq di superficie, un esempio virtuoso di economia circolare che controlla tutte le fasi di produzione: coltivazione, trasformazione e packaging.
L’obiettivo è molto ambizioso e punta a raggiungere nell’arco di cinque anni una produzione pari a 18-20.000 quintali di pasta/anno (8.000 quintali nel 2017). I numeri in termini di fatturato sono in linea con le attese: 3 milioni di euro nello scorso esercizio e una stima di crescita del 20% entro il 2019.
L’azienda esporta poco più del 10% dei volumi, ma ha già ampi programmi di sviluppo internazionale. Nel 2019 sono infatti previsti investimenti diretti in Usa, Giappone, Germania e Francia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code