21 Investimenti potrebbe entrare in Zonin

L’alleanza tra 21 Investimenti e Aberdeen mette nel radar una minoranza nei vini Zonin.
Secondo indiscrezioni la famiglia Zonin, aiutata da Mediobanca, è alla ricerca di un socio di minofanza. E potrebbe averlo trovato nell’alleanza tra 21 Investimenti e Aberdeen che potrebbre acquisire tra iol 30 e il 40% della casa vinicola veneta tramite un aumento di capitale da circa 70 milioni Casa Vinicola Zonin 1821, è una delle maggiori aziende del settore, con una importante propensione all’export (il 90% dei ricavi). Nei mesi passati erano usciti alcuni nomi di potenziali investitori tra cui il fondo americano Blackstone. L’obiettivo sarebbe la crescita internazionale del gruppo, tramite acquisizioni, per aggiungere marchi e attività alle etichette Principi di Butera, Ca’ Bolani, Tenuta il Bosco e ai vigneti americani della Barboursville. La meta finale sarebbe la quotazione.