Rovagnati entra nel mondo delle paninoteche con PanB

Rovagnati entra con una quota minoritaria in PanB il format delle paninoteche italiane presente in varie città.
Il gruppo alimentare sarà parter finanziario ed entrerà nella compagine sociale tramite aumento di capitale riservato. Grazie a questo ingresso PanB attierà un significativo programma di sviluppo che prevede aperture in vari centri commerciali  del Nord Italia  e l’aperturfa di un negozio nel centro di Milano.
‘Siamo nati come clienti di Rovagnati – afferma Adriano Continisio, uno dei co-fondatori del brand insieme ad altri partner – ma oggi siamo molto orgogliosi del loro ingresso in societa’. Noi siamo ancora piccoli, ma evidentemente hanno colto nel nostro progetto le potenzialità di una iniziativa imprenditoriale innovativa che fonda sul gusto tutto italiano il suo percorso di qualità e sviluppo’.
La caratteristica distintiva di PanB consiste nella lunga lievitazione, superiore alle 48 ore, e alla preparazione che avviene sotto una campana di vetro, soluzione che, in un ambiente tecnicamente sfavorevole, permette una cottura molto più rapida e l’ottenimento di un pane più leggero. Il progetto è stato messo a punto nel 2007 e oggi, seguendo un processo di continue sperimentazioni, dà vita a due versioni salate, una con farina semi integrale e l’altra con l’aggiunta di farina di segale, e una dolce, il Bollicino ripieno di creme di varia tipologia, per una produzione oggi di oltre 600 pezzi al giorno. Il tutto secondo un metodo che garantisce la replicabilità di un modello di produzione che è il punto di forza della ricetta che porta la firma di Adriano Continisio.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *