Gulftech entra nel capitale della modenese Abl

L’americana Gulftech, specializzata nella produzione di macchine alimentari, ha acquisito il 44% delle quote di Abl spa, società modenese attiva nella progettazione e costruzione di macchine per la lavorazione di ortofrutta e in particolare della IV gamma. La holding americana ha acquistato il pacchetto azionario di Neip III Sicaf, società di private equity del gruppo Finint che lo aveva rilevato nel 2015.

Fondata nel 1978 da Carlo Ascari, Abl spa, con sede a Cavezzo (Mo), ha chiuso il 2018 con un Ebitda di 3,3 milioni di euro, dopo aver chiuso il 2017 con un ebitda di 3,4 milioni e un debito finanziario netto vicino allo zero.

“Le pluripremiate soluzioni innovative di Abl, l’eccezionale qualità del prodotto e la reputazione di un’azienda a conduzione familiare nel settore della trasformazione della frutta, l’hanno resa un’integrazione molto interessante per Gulftech”, evidenzia Steven Ferrell, ceo di Gulftech. “L’investimento in Abl rappresenta un’importante espansione delle capacità di Gulftech, aumentando significativamente la nostra presenza nel segmento del fresh cut”.