Fallimento per la Castelfrigo

E’ stato dichiarato il fallimento per la Castelfrigo di Castelnuovo Rangone (MO)  realtà del distretto delle carni suine.La società era stata ammessa al concordato preventivo in giugno, ma il tempo per presentare un piano industriale di rilancio è scaduto il 5 agosto. Il curatore assegnato è Stefano Zanardi. La prossima udienza è stata fissata per il 23 gennaio, il giudice delegato è Pasquale Liccardo. L’azienda realizzava un fatturato di 50 milioni di euro, con circa 90 dipendenti. I creditori hanno tempo fino al 24 dicembre per presentare le domande di ‘insinuazione al passivo’, ovvero le richieste di ammettere il proprio credito al passivo di un fallimento.