Per Conad-Auchan fino a 6mila esuberi

Il caso Conad-Auchan è stato al centro di un’audizione tenutasi alla Commissione Attività produttive della Camera. Sul tavolo ci sono 6mila esuberi chiesti dall’azienda e confermati dal segretario generale di Conad Sergio Imolesi che ha detto: “La ristrutturazione pone un problema occupazionale con circa 6mila eccedenze per le quali abbiamo provato una soluzione per i primi 3mila. Per i restanti pensiamo di attivare gli strumenti della mobilità incentivata”.

I sindacati, però, non ci stanno e denunciano la perdita di posti di lavoro e la chiusura di numerosi punti vendita. Per questo hanno proclamato 16 ore di sciopero da effettuarsi entro dicembre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *