Taste of Italy rileva Turatti, macchine per la frutta

Taste of Italy ha acquisito una partecipazione del 69,3% in Turatti, leader mondiale nella progettazione e realizzazione di macchine e impianti per la lavorazione di frutta e verdura di quarta e quinta gamma. Con questo investimento, il secondo del 2019 dopo Lurisia –  DeA Capital Alternative Funds SGR completa il primo fondo lanciato nel 2015 con una dotazione di 218 milioni di euro. Nelle scorse settimane è stato annunciato l’avvio della raccolta del secondo fondo Taste of Italy 2.

Fondata a Cavarzere (Venezia) nel 1869, nei suoi 150 anni di storia sotto la guida della omonima famiglia, Turatti ha saputo sviluppare un portafoglio prodotti basato su tecnologie proprietarie distintive, che hanno permesso di servire i principali player mondiali del settore agroalimentare fornendo impianti e linee complete per lavaggio, taglio e asciugatura di prodotti dedicati al consumo fresco. Nel 2018 l’azienda ha realizzato  un fatturato consolidato di 22 milioni di euro, l’80% dei quali all’estero; impiega circa 100 dipendenti, basati presso le sedi di Cavarzere, Salinas (California) e Hanoi (Vietnam).

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *