VERSO SIGEP 2020: protagonisti anche pane e olio

Alla grande manifestazione dedicata alla panificazione, in programma alla Fiera di Rimini dal 18 al 22 gennaio, AIBI e ASSITOL lavoreranno in sinergia per sostenere il settore, con uno stand dedicato, incontri e dibattiti.

La riscoperta dei grandi lievitati italiani, il ruolo del pane artigianale sulle nostre tavole e la sua storica “unione” con l’olio d’oliva, senza dimenticare l’importanza del lievito nella nostra cultura alimentare. Sono questi i grandi temi di una serie di incontri che ASSITOL, l’Associazione italiana dell’industria olearia, e AIBI, l’Associazione Italiana Bakery Ingredients, organizzeranno in occasione di SIGEP 2020, il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, organizzato da Italian Exhibition Group dal 18 al 22 gennaio presso la Fiera di Rimini.

Per AIBI, storico partner di Sigep, l’edizione 2020 è molto importante. “Dopo anni di intenso lavoro sulla comunicazione e sull’immagine del settore – sottolinea Palmino Poli, presidente di AIBI – intendiamo fare il punto sull’attività svolta e sul nostro ruolo nell’arte bianca, ripartendo dalla risorsa più importante: i nostri soci”. Lo stand di AIBI-ASSITOL (Hall D4, n. 037), vuole essere un punto di incontro per i soci e, non a caso, è situato nell’area dedicata alla panificazione, a sottolineare la stretta collaborazione tra le imprese dei semilavorati del pane, della pizzeria e della pasticceria, e gli artigiani.

Essenziale, più che in passato, sarà l’impegno per dare visibilità al settore. In particolare AIBI sarà protagonista del convegno “Panettone: la tradizione alla riscossa”, organizzato sabato 18 gennaio, alle ore 15 nella Sala Mimosa. Il presidente Palmino Poli e Cristiana Ballarini, Trade Marketing Director Europe&International di CSM Bakery Solutions, analizzeranno il mercato attuale e le prospettive future del più famoso lievitato italiano. A conclusione dell’incontro, si svolgerà una degustazione di panettoni.

Durante l’incontro “Dove va il pane artigianale?”, lunedì 20 gennaio alle 15.15 presso la Vision Plaza, saranno invece illustrate le principali macrotendenze della panificazione italiana, delineate dall’indagine Cerved sul settore. Secondo la ricerca, l’artigianalità è irrinunciabile per i consumatori, curiosi e molto attenti a qualità e gusto. Per questa ragione, si va affermando una nuova tipologia di panificatore, alfiere dell’artigianalità e capace di rispondere ad un mercato complesso.

Una particolare attenzione sarà inoltre dedicata al lievito, vera e propria anima del pane, spesso messo all’indice in nome di luoghi comuni del tutto ingiustificati. Lunedì 20 gennario, alle 11.30, il Gruppo Lievito da zuccheri organizza “Lievito: una bella scoperta” nella Sala Mimosa. Michele Sculati, medico ed esperto di alimentazione, e Piero Pasturenzi, presidente del Gruppo Lievito, approfondiranno le virtù benefiche di questo straordinario ingrediente, smentendo i falsi miti che lo riguardano. Sullo stesso tema, martedì 21 gennaio, alle ore 10.30, le aziende del settore presenteranno “welovelievito”, campagna di promozione curata dall’agenzia di comunicazione Hill& Knowlton, in collaborazione con la FEI (Food Education Italy).

A sottolineare la trasversalità del pane, prodotto simbolo della Dieta mediterranea, che la tradizione abbina all’olio extra vergine, lo stesso martedì 21, dalle ore 13 presso la Bakery Arena, AIBI e ASSITOL concluderanno la serie di incontri con “Pane&Olio: Nord, Centro e Sud si incontrano a tavola”.  A presenziare l’iniziativa dedicata alla merenda della tradizione, nella Bakery Arena, saranno Palmino Poli, presidente di AIBI, Anna Cane, presidente del gruppo olio d’oliva di ASSITOL, ed i panificatori del Richemont Club.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code