Euro Company al BioFach con gli innovativi fermentini di frutta secca

Euro Company partecipa al BioFach di Norimberga (Germania), fiera leader mondiale per gli alimenti biologici che in questo 2020 si tiene dal 12 al 15 febbraio. L’azienda italiana che produce, seleziona e commercializza frutta secca ed essiccata è presente con le sue linee di fermentini, che stanno incontrando l’interesse di un pubblico sempre più vasto: Fermé, Cicioni, Camelia e Grattino.
Presso la Casa del fermentino (pad 4, stand 304) è possibile degustare i prodotti durante i cooking show dello chef Tomas Marfella, che propone un menù con ricette classiche italiane a base di fermentini:
– Sformatino di patate e Cicioni con crema di carote,
– Fusillo integrale bio al pesto di basilico, pomodorini secchi e Grattino
– Terrina di legumi e Camelia,
_ Fermentino bread al cioccolato fondente con Fermè spalmabile

I prodotti, tutti biologici e 100% vegetali, sono realizzati grazie alla fermentazione di frutta secca e semi oleosi, con la sola aggiunta di acqua e sale. A seconda della maturazione si presentano freschi o stagionati, a pasta dura o molle. I punti di forza sono la cortissima lista di ingredienti e la totale assenza di conservanti, addensanti o altri additivi. I fermentini contengono tutti i benefici delle migliori materie prime utilizzate, i grassi insaturi, le fibre e le proteine della frutta secca, valorizzate attraverso il processo di fermentazione. Sono un prodotto fresco, vivo e non pastorizzato, ricco di fermenti lattici.

I brand presenti a Biofach

Fermè (@fermefermentini): fermentini realizzati solo con anacardi, acqua, sale, con in più l’aggiunta di erbe aromatiche o spezie naturali a seconda della tipologia di prodotto. Si dividono tra spalmabili e semi-stagionati, sono prodotti freschi e si conservano in frigo. Gli spalmabili: fermentino di anacardi spalmabile, un concentrato di anacardi, delicato e con una piacevole tendenza dolce. Fermentino di anacardi spalmabile con erba cipollina, rinfrescante ed erbaceo con tutto il profumo dell’erba cipollina. I semi-stagionati: fermentino di anacardi con erbe e fiori, un mix di profumi e sapori che ricordano la Provenza. Fermentino di anacardi al pepe nero, l’aroma deciso e la leggera piccantezza del pepe nero. Fermentino di anacardi alla paprika affumicata, il profumo orientale della paprika con un tocco dolce e leggermente affumicato.

Cicioni (@cicionifermentino): è il fermentino originale, realizzato attraverso la fermentazione di mandorle e anacardi. È nato dalla collaborazione con l’Università di Bologna iniziata nel 2015. Realizzato solo con mandorle, anacardi, acqua, sale, di consistenza compatta con pasta morbida ma non cremosa. Cicioni è adatto a essere tagliato a fette, cubetti o scaglie. Il gusto è unico e distintivo, difficilmente accostabile ad altri prodotti conosciuti. In prima battuta si percepisce una rinfrescante sensazione acida, tipica degli alimenti fermentati, mentre in un secondo momento emergono e si fanno riconoscibili le materie prime di partenza, il delicato gusto delle mandorle e la dolcezza degli anacardi accompagnate da una piacevole sapidità data dalla piccola percentuale di sale.

Camelia (@cameliafermentino): il fermentino a crosta fiorita, è realizzato attraverso la fermentazione di anacardi e noci di macadamia. Un’equilibrata sintesi tra il gusto delle materie prime e i sapori che nascono durante la fase di fermentazione grazie all’azione del Penicillium Candidum. Camelia racchiude in sé la dolcezza e la delicatezza della frutta secca, il tocco fresco e acidulo tipico della fermentazione e gli aromi caratteristici dei prodotti a crosta fiorita.

Grattino: fermentino grattugiato, fatto con anacardi, noci di macadamia, pepe nero e noce moscata, è ideale per condire tutti i tipi di pasta.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code