Fruttagel propone nuove vellutate Almaverde Bio

ll biologico prosegue la sua crescita esponenziale e l’Italia mantiene un ruolo di primo piano a livello mondiale con circa 18mila aziende coinvolte, per un valore complessivo  del comparto di 3,5 miliardi di euro. Il potenziale di crescita è ancora elevato, per il mercato italiano, nel quale l’incidenza del biologico è di poco superiore al 4% sul totale alimentare.
I consumatori chiedono al biologico innovazione, sicurezza, qualità delle materie prime garantita dalla territorialità e il packaging sostenibile (Indagine SWG 2019).

Ed è da questi drivers che nasce la nuova linea Almaverde Bio di vellutate surgelate proposte da Fruttagel, tra i soci fondatori del Consorzio Almaverde Bio. Tre delicate composizioni senza olio: Mix di verdure, Asparagi, Zucca e Carote, ottenute da ingredienti attentamente selezionati e sapientemente lavorati, senza l’aggiunta di grassi, una caratteristica che le rende uniche nel panorama dell’offerta nazionale. Questo determina un minor apporto calorico, importantissimo per le diete e la possibilità di condire a piacere il piatto, scegliendo secondo le proprie esigenze se aggiungere o meno oli o grassi al momento del consumo.

Le vellutate surgelate sono naturalmente ricche di fibre e naturalmente prive di lattosio e glutine. Sono proposte nel formato da 500 gr, che consente di ottenere due porzioni di prodotto. La preparazione è estremamente rapida: bastano solo 5 minuti in pentola per una vellutata ricca di gusto, con tutti i benefici delle verdure, e poche calorie.

Il packaging infine rappresenta una vera e propria unicità nel panorama delle buste per alimenti surgelati perché è compostabile quindi smaltibile nella raccolta organica dopo l’utilizzo, certificato OK Compost da TÜV Austria.

Questo imballaggio innovativo che caratterizza tutti i surgelati Fruttagel è particolarmente apprezzato in questo momento dai consumatori perché è amico dell’ambiente e rappresenta una scelta sostenibile e attenta da parte del produttore.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code