Ok dell’Antitrust all’operazione Conad-Auchan

l’Antitrust ha autorizzato l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Auchan da parte di Bdc, la società veicolo appositamente costituita e controllata da Conad. 
 “L’operazione è suscettibile di autorizzazione solo in presenza di misure, nei 33 mercati locali individuati, idonee a sterilizzarne gli effetti anticoncorrenziali e a salvaguardare efficacemente l’operatività del confronto concorrenziale”, rileva l’Autority.

In pratica l’acquisizione è autorizzata ma è subordinata al fatto che Conad e i sei grandi gruppi cooperativi da questa rappresentati cedano “a un soggetto terzo e indipendente, attivo nella distribuzione al dettaglio di prodotti alimentari e non”, 33 punti vendita.

“Gli acquirenti”, sottolinea l’Antitrust, “dovranno essere soggetti indipendenti, anche commercialmente, dalle parti, […] possedere i mezzi finanziari, nonchè l’incentivo e la capacità di mantenere e sviluppare, su scala dimensionale efficiente, l’attività di vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non”, ed “essere, preferibilmente, primari operatori del settore attivi a livello nazionale e, in ogni caso, già attivi nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code