Buoni spesa Covid: sconti extra dalla Gdo

Si può fare di più. E in questo momento di grave emergenza alcune sigle della Gdo stanno facendo di più. In particolare aggiungendo ai buoni spesa del Governo degli sconti. 

Il Gruppo VéGé a nome di tutti i 36 imprenditori, che rappresentano oltre 3.500 supermercati in tutta Italia ad insegne nazionali e regionali, ha deciso di applicare uno sconto del 10% ai buoni spesa assegnati dal Governo per le famiglie più bisognose. Commenta Nicola Mastromarino presidente del Gruppo: “Rassicuriamo, inoltre, tutti i nostri clienti che i prezzi dei prodotti di prima necessità sono rimasti inalterati e così rimarranno in tutti i nostri punti di vendita. In questa situazione eccezionale riteniamo che sia corretto lo sforzo da parte di tutti non solo dei cittadini ma anche delle realtà economiche del Paese che fanno parte della distribuzione moderna. Con questo supporto immediato e concreto Gruppo VéGé desidera dimostrare la propria vicinanza al territorio e alla comunità per consentire a molte famiglie bisognose di accedere più facilmente all’acquisto dei beni di prima necessità”.

I soci e le cooperative di Conad hanno deciso di applicare uno sconto del 10% alla cassa ai ‘buoni spesa’ che il Governo ha destinato alle famiglie più bisognose e che saranno distribuiti dai comuni. Con questo sconto i soci e le cooperative Conad intendono aderire allo sforzo che tutte le realtà economiche del Paese stanno producendo per consentire a molte famiglie di affrontare con una maggiore protezione questo difficile periodo. Inoltre, Conad ha anche intensificato il dialogo e la relazione con tutte le componenti delle filiere produttive italiane e gli attori della logistica, si legge in una nota, “per garantire le condizioni necessarie ad assicurare a tutte le famiglie in ogni comune del Paese i prodotti alimentari e i beni essenziali con continuità e ai prezzi più convenienti”.

MD in una lettera inviata ai Sindaci dei Comuni, ai Presidenti delle Regioni e alla Protezione Civile, ha confermato l’adesione all’appello dil Governo per erogare buoni spesa, in virtù dell’ottimo rapporto qualità prezzo che da sempre garantisce.

 Contestualmente MD ha immediatamente erogato ai suoi oltre 7000 dipendenti un buono spesa del valore di 100 euro, che si aggiunge al programma di assistenza sanitaria integrativa offerta fin dalle prime ore dell’emergenza per i dipendenti che dovessero risultare colpiti dal Covid-19 ai quali è assicurata una copertura completa delle spese sanitarie e familiari, oltre un importo di euro 10.000 che erogherà direttamente l’azienda al dipendente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *