Amazon pronta a rilevare Deliveroo

L’Antitrust britannica ha detto sì alla fusione tra Amazon e Deliveroo. Il Gruppo di Besoz è pronto a un aumento di capitale di 675 milioni di dollari per rimpinguare le casse della società di consegne a domicilio attualmente in grave crisi per le conseguenze del Covid-19

L’Antitrust del Regno Unito aveva sospeso tale intervento perchè mancava una distinzione netta tra le due società, portando di fatto all’assorbimento di Deliveroo all’interno di Amazon. 

Tuttavia l’emergenza Covid-19 ha fatto rpecispitare la situazione e aggravare i conti di deliveroo rendendo l’intervento di Amazon praticamente indispensabile. 

Grazie al nuovo finanziamento Deliveroo punta ad ampliare il personale impiegato nella sede di Londra, estendere la rete distributiva e sviluppare nuovi prodotti dai quali trarranno beneficio sia i clienti finali, sia i ristoranti partner e gli addetti alle consegne (rider). Deliveroo, fondata nel 2013, può oggi contare su una rete di oltre 80.000 ristoranti e take-away partner e di 60.000 rider; ha 2.500 dipendenti in tutto il mondo ed opera in 500 città situate in 14 mercati compreso quello italiano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code