Da Monini educazione alimentare online

In un momento in cui la didattica a distanza chiama all’appello le migliori energie e menti del Paese, Monini rilancia il proprio progetto di educazione alimentare, ambientale e motoria, “L’Uliveto di Mo’ e Nini”, in collaborazione con La Fabbrica di Milano. L’iniziativa, a carattere nazionale, rappresenta un prezioso strumento a supporto di docenti e studenti per rispondere in modo efficace alle crescenti esigenze di formazione e didattica online.

“L’Uliveto di Mo’ e Nini” si rivolge agli studenti, insegnanti e alle famiglie dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, provenienti da tutta Italia. Al centro del progetto, il percorso ludico-didattico, realizzato in collaborazione con La Fabbrica di Milano, che accompagna gli studenti in modo interattivo e con un approccio digitale; la formazione avviene, infatti, sul sito Mo’ e la Favola dell’Olio  dove gli studenti possono imparare divertendosi e gli insegnanti trovare materiali di lavoro pronti all’uso.

Per le classi a disposizione anche laboratori di animazione scientifica a distanza.

A completare l’efficacia del percorso didattico, l’iniziativa prevede una sfida competitiva. Superando i livelli di un divertente e istruttivo gioco, ogni studente comprende il processo di produzione dell’olio EVO, un prodotto di punta del made in Italy, e contribuisce ad aumentare il punteggio della propria classe, misurato in olive virtualmente raccolte da conferire al frantoio!  In palio premi in prodotti utili alla didattica.

Hanno finora aderito al progetto oltre 1.800 studenti e 300 docenti di 253 scuole, presenti su tutto il territorio nazionale. Ai primi posti tra le Regioni con il maggior numero di scuole partecipanti all’iniziativa, troviamo la Lombardia con 42 istituti coinvolti, seguita da Campania con 37 scuole, Lazio con 27 e Piemonte con 26 istituti aderenti.

Formazione professionale in primo piano con i due webinar dedicati agli insegnanti, durante i quali un esperto della filiera dell’olio EVO Monini racconterà in diretta ai docenti che si occupano di educazione alimentare come si produce e quali caratteristiche nutrizionali ha il prezioso alimento che tutte le famiglie mettono in tavola, svelando anche i segreti delle tecniche di assaggio.

Si parte il 28 aprile e si replica il 7 maggio alle ore 17.

 Con questa iniziativa Monini mira a fornire un contributo efficace e tempestivo in risposta alle attuali esigenze di apprendimento di insegnanti e studenti impegnati in questi giorni nella didattica a distanza” – ha dichiarato Maria Flora Monini, Direzione immagine, comunicazione e relazioni esterne Monini“I risultati dei progetti educativi in questi anni finora registrati, testimoniano il valore di primo piano dell’iniziativa e l’importanza di un approccio innovativo e al passo con i tempi nella didattica su temi di rilievo nazionale, quali l’educazione alimentare e ambientale.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *