Cibus 2020 non si terrà

Fiere di Parma e Federalimentare hanno deciso che l’edizione 2020 di Cibus non si terrà. Gli organizzatori avevano già deciso di rinviare l’evento dalla primavera a settembre 2020 (dall’1 al 4), e oggi è arrivata la comunicazione dello stop per l’anno in corso.

La 20esima edizione di Cibus sarebbe dovuta iniziare oggi, 11 maggio. Si passa quindi direttamente al 2021 nei giorni che già erano stati pianificati essendo Cibus un evento annuale.

Per lo svolgimento di Cibus, hanno spiegato gli organizzatori “è stato constatato che non esistono le condizioni oggettive per poter garantire uno svolgimento del Salone nel mese di settembre, mantenendo gli standard qualitativi e quantitativi di incoming, soprattutto estero, al livello delle abituali aspettative delle aziende espositrici, degli stakeholder e dei partner istituzionali”.

Inoltre, “non sarebbe stato possibile accettare un’edizione ridotta di Cibus proprio perché il Salone dell’Alimentazione rappresenta per la community internazionale degli operatori dell’agroalimentare l’evento di riferimento assoluto per la promozione dell’authentic italian food & beverage”.

Mercoledì 2 e giovedì 3 settembre si terrà un evento convegno dal titolo “Cibus Forum – Food & Beverage e Covid: Dalla transizione alla trasformazione”. Sarà un evento sia fisico sia digitale che si terrà nel quartiere fieristico di Fiere di Parma, in un padiglione appositamente modulato e strutturato per accogliere, in maniera sicura e nel rispetto dei più avanzati standard safe&security, un numero ristretto di ospiti e key speaker. Cibus Forum sarà trasmesso anche in diretta streaming.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code