Surgelati: nel 2020 esplode il porta a porta

Lo scorso anno ogni italiano ha consumato 14,1 kg di prodotti surgelati nel 2019.. E’ quanto emerge dal “Rapporto annuale sui Consumi dei prodotti surgelati” sul 2019 di Iias – Istituto Italiano Alimenti Surgelati. La fotografia economica fornisce anche dati sui primi quattro mesi del 2020 con le vendite complessive di surgelati nel canale Retail che hanno segnato un +13,5% con performance positive nel segmento dell’ittico (+16,5%), degli snack salati (+21,5%), delle pizze (+12,5%) e delle patate (+12%).

Nel 2019 le performance più importanti dello scorso anno sono state registrate nel canale Retail che  ha raggiunto le 531.400 tonnellate (+1,5% sul 2018),nelCatering (Fuoricasa) che ha segnato un +1,1%, attestandosi a 318.500 tonnellate.

Il segmento del Porta a porta segna nel 2020 un aumento significativo, fino a un +40% a marzo, rispetto al 2019. Trend negativo del Fuoricasa: nel primo quadrimestre, l’intero comparto della ristorazione commerciale e della ristorazione collettiva, a seguito della chiusura di esercizi pubblici, si è invece quasi dimezzato. Andamento “che ha impattato sul settore che ha nel Fuoricasa più del 37% del totale di consumi dei surgelati lasciando presagire per l’intero anno una perdita di almeno un quarto del fatturato dei surgelati per il Fuoricasa, pari a circa 600 milioni di euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *