Intesa San Paolo assicura credito ai rivenditori Venchi

Intesa Sanpaolo e Venchi hanno sottoscritto, nell’ambito del Programma Filiere, un accordo di collaborazione per l’accesso al credito delle aziende che fanno parte del processo distributivo dello storico marchio di cioccolato Venchi.
Il progetto nasce dalla comune volontà di sostenere le piccole e medie imprese del territorio legate alla filiera in un momento di difficoltà generato dall’emergenza Covid-19. Ne potranno beneficiare circa 6.000 rivenditori distribuiti su tutto il territorio nazionale. Venchi ha una diffusione capillare a livello sia nazionale sia internazionale, ma con forte radicamento sul territorio cuneese, con la quale Intesa Sanpaolo ha avviato da tempo una forte collaborazione. “Venchi – spiega il ceo Daniele Ferrero – è un’impresa che si situa al centro del sistema economico nazionale e si sente profondamente legata ad esso. Offrire ai nostri rivenditori strumenti innovativi significa dare loro un sostegno concreto nella ripartenza”.
“Supportare la ripartenza di una realtà come Venchi significa per noi contribuire al rilancio di un’eccellenza alimentare del Made in Italy. Le pmi che riescono a strutturare forti legami con la filiera ne ricavano stimoli di crescita importanti. Al contrario, un basso coinvolgimento tra imprese porta a risultati limitati e limitanti, con bassi contributi in termini di innovazione. Questo è l’idea alla base del Programma Sviluppo Filiere e delle iniziative di Intesa Sanpaolo per valorizzare la rilevanza di questi rapporti nell’ambito di realtà d’eccellenza”, sottolinea Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code