Blue Ocean raccoglie 4 milioni per Manni Oil

Frantoio Manni Oil

Blue Ocean Finance è stata financial advisor di MANNI Oil – startup innovativa nel settore olivicolo toscano, specializzata nella produzione di olio extravergine d’oliva di alta gamma – per un funding che li ha visti raccogliere 4 milioni di euro tra equity e debito. Tra gli investitori Duncan Niederauer, ex CEO del New York Stock Exchange e Keith Stoltz, titolare dell’omonima società di real estate.

Manni Oil nasce nel 2001 dall’idea di Armando Manni, il quale sviluppa il rivoluzionario processo di produzione proprietario MANNI Live Oil. Un olio ricco di antiossidanti, biologico e certificato Igp Toscano, sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università di Firenze. L’olio, tra i più cari al mondo (230 € al litro), è estremamente apprezzato da diverse star di Hollywood e Chef tre stelle Michelin – tra cui Thomas Keller.

Il successo del funding, oltre a supportare l’espansione di Manni Oil, finanzierà il progetto “TPO – The Perfect Oil” che prevede la costruzione del primo frantoio al mondo ad economia circolare. Il progetto vedrà introdotte una nuova linea di olio – l’olio “Per Voi” – e due nuove fonti di ricavo derivanti dall’up-cycling degli scarti di produzione.

L’operazione di funding curata da Blue Ocean Finance è stata realizzata combinando un aumento di capitale da 2,55 milioni di euro ad un mutuo ipotecario pari a 1,4 milioni di euro sottoscritto con un istituto bancario europeo. Previsto per il prossimo futuro un nuovo round di raccolta fondi per supportare le fonti di ricavo derivanti dall’up-cycling e l’ingresso in mercati internazionali non attualmente presidiati.

“Abbiamo iniziato a seguire MANNI nel 2017 riconoscendone le grandi potenzialità. L’appeal del prodotto e l’ambizione del progetto hanno permesso di coinvolgere grandi investitori internazionali. La strutturazione finanziaria, pianificata sin dall’inizio, ha permesso di ottenere debito bancario ingente anche in fase di start up” ha dichiarato Giuliano Gigli, fondatore di Blue Ocean Finance.

“Col nuovo frantoio aumenteremo di 20 volte la produzione, con l’obiettivo di arrivare a 40mila litri nel 2021. Con questo progetto puntiamo ad espandere l’eccellenza olivicola italiana nel mondo. Grazie all’elevata concentrazione di polifenoli, il nostro olio è un potente alleato contro le patologie cardiache e l’invecchiamento; il suo gusto intenso incentiva un utilizzo moderato abbattendo l’assunzione giornaliera di grassi. E’ un olio ad alto potere antiossidante che supera di oltre il 30% il quantitativo richiesto dal claim di salute dell’EFSA – European Food Safety Authority.” dichiara Armando Manni, fondatore di Manni Oil.

Un progetto di questa portata rappresenta un grande passo per il settore agricolo (e olivicolo) italiano verso alti livelli di innovazione ed eccellenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code