Sempre più aziende a Macfrut Digital

Macfrut Digital, la versione digitale della Fiera internazionale dell’ortofrutta che si terrà dall’8 al 10 settembre prossimi incontra il favore degli espositori. Tanto che l’edizione è sold out e aggiunge un nuovo padiglione virtuale. Ai nove previsti nella fase di lancio, ne arriva un decimo dedicato agli espositori internazionali, “Country Pavilion”. Alle numerose presenze dai cinque Continenti, infatti, si aggiunge una adesione massiccia dalla Cina. Lo Stato del Dragone si presenta alla kermesse digitale dell’ortofrutta forte di oltre 50 aziende in rappresentanza dei vari segmenti della filiera ortofrutticola, in particolare produzione.

“E un chiaro segnale che le aziende cinesi hanno capito le potenzialità del progetto e credono in questo modo di comunicare e fare business – spiega Renzo Piraccini, Presidente di Macfrut – Il mercato oggi va aggredito e affrontato in maniera diversa rispetto solo a qualche mese fa. Le indicazioni che ci arrivano da Macfrut Digital vanno in questa direzione”.

“Per svolgere incontri d’affari e creare opportunità commerciali per le imprese provenienti dalla Cina – dichiara Song Juguo, Vice Direttore Generale dell’Agricultural Trade Promotion Center – il Centro di promozione del commercio agricolo e il Ministero dell’Agricoltura e degli Affari Rurali della Cina organizzerà un padiglione nazionale cinese a Macfrut Digital. Più di 50 aziende cinesi parteciperanno alla fiera con la loro ortofrutta fresca. I prodotti presentati sono mele, uva da tavola, pere e molti altri frutti come kiwi, pesche, frutti subtropicali come litchi e limoni, frutti tropicali come mango e arance. I buyer potranno trovare anche castagne, noci, nocciole, frutta secca oltre a peperoni, pomodori, patate e altri prodotti vegetali”.  

La delegazione cinese organizzerà anche un Forum “China-Europe Fruit Business” che sarà accessibile a tutti sul sito di Macfrut Digital previa registrazione.

La forte presenza cinese si inserisce nel quadro complessivo di una Fiera digitale che registra il sold out delle presenze e la chiusura delle iscrizioni. Sono 500 i moduli espositivi occupati in rappresentanza dell’intera filiera ortofrutticola.

“La risposta è stata al di là di ogni più rosea previsione – prosegue Piraccini – Quando tre mesi fa abbiamo presentato il progetto di Macfrut Digital ci eravamo dati l’obiettivo di 200 moduli. Le continue adesioni ci hanno spinto ad allargare la quota a 500 moduli. L’obiettivo è stato raggiunto e siamo decisamente soddisfatti della risposta che si presenta come una vera e propria sfida per l’intero settore. Ringrazio la rete degli uffici ICE nel mondo per il determinante contributo”.

Le aziende che d’ora in avanti presentassero domanda di partecipazione saranno inserite in una speciale lista di attesa.

Scopri Macfrut Digital


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code