Granulare ai Funghi Porcini Bauer

L’autunno è una stagione magica in cui i colori caldi si fondono alle temperature fresche, i sapori della terra si uniscono all’odore delle caldarroste e dal sottobosco nascono preziose delizie da scoprire e assaporare… i funghi porcini!

Per portare in tavola tutto il gusto di questa prelibatezza d’autunno, Bauerpropone il Granulare ai Funghi Porcini. Un esclusivo preparato istantaneo, realizzato nel rispetto della tradizione e della naturalitàdi casa Bauer, ideale per insaporire tantissime ricette a base di funghi: cremosi risotti e primi piatti di pasta, zuppe succulente, oppure secondi piatti di carne come arrosti e scaloppine. La facilità di utilizzo rende il prodotto davvero unico: in acqua o aggiunto direttamente alle preparazioni sul finire della cottura, il Granulare ai Funghi Porcini Bauer si scioglieistantaneamente liberando tutto il suo profumo e tutto il suo sapore.

La ricetta esclusiva di Bauer

Selezionati funghi porcini, verdure dell’orto di primissima scelta, e proteine vegetali di soia e mais, vengono lavorati con delicatezza a maestria, fino ad ottenere un Granulare che preserva intatto tutto il vero sapore dei funghi porcini. Il Granulare Funghi Bauer è saporito in modo naturale, perché realizzato senza additivi chimici, senza grassi idrogenati e senza glutammato monosodico, con l’utilizzo del sale iodato al posto del sale comune. È inoltre senza glutine e senza lattosio, rendendosi adatto a chi soffre di queste specifiche intolleranze.

Modalità d’uso

Per ottenere un gradevole brodo, sciogliere 4g (1 cucchiaino da tè) di Brodo Granulare Funghi Porcini in 250 ml di acqua calda e mescolare. Il Brodo Bauer è ideale per insaporire tutti i piatti preparati con funghi: per dare un tocco di sapore in più, aggiungere il Granulare direttamente a risotti, sughi, zuppe, arrosti e scaloppine, nella quantità desiderata. Il prodotto si scioglie istantaneamente.

Formato e prezzo 

Brodo Granulare Funghi – barattolo da 120 g – euro 4,62.Sito web: www.bauer.it – Blog: blog.bauer.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *