All’Inalpi gli yogurt di Val Vara

L’Inalpi di Moretta (CN) ha acquisito tramite contratto di affitto il ramo d’azienda degli yogurt della Val Vara di Varese Ligure (SP) in concordato preventivo. L’intesa, che consente all’azienda di entrare nel mercato degli yogurt biologici prevede il mantenimento dei 15 dipendenti Val Vara ora in cassa integrazione. 

L’azienda spezzina, già in difficoltà, ha visto compromessa la sua continuità aziendale dalla pandemia essendo molto attiva nel segmento della ristorazione scolastica. 

In una nota Inalpi sottolinea come l’intesa rappresenti “un esempio di collaborazione responsabile tra mondo dell’imprenditoria e sindacale per raggiungere concretamente il miglior obiettivo per tutti gli attori coinvolti. Un approccio questo che consente di guardare al domani, non solo in ragione dell’attuale situazione, ma soprattutto con spirito e convinzione che sarà possibile crescere seguendo quella filosofia che da sempre caratterizza la politica aziendale di Inalpi e che si basa, oltre che su valori buoni, giusti e sicuri, alla base della filiera corta e certificata del latte, anche su una volontà di innovazione e crescita che creano valore aggiunto ad un territorio e alla sua comunità”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *