I mangimi di Veronesi viaggiano in treno

Un supertreno per trasportare l’equivalente di 75 camion  riducendo considerevolmente l’impatto ambientale del trasporto. E’ il progetto messo a punto da Veronesi in collaborazione con Rail Traction Company e lo spedizioniere internazionale MVC che fa capo allo stabilimento Veronesi di San Pietro in Gu (PD) all’avanguardia per la produzione zootecnica 

Obiettivo di questo progetto è rendere sempre più sostenibile la catena di approvvigionamento del Gruppo, offrendo un servizio efficiente e veloce anche attraverso il trasporto su rotaia. Già oggi per garantire la sostenibilità della logistica, più di un terzo delle materie prime destinate ai mangimifici Veronesi viaggia su mezzi alternativi alla gomma, sfruttando i collegamenti ferroviari e le autostrade del mare, con un impiego di oltre 30 mila camion in meno. Tramite l’utilizzo di mezzi alimentati a metano liquido, le emissioni di monossido di azoto sono ridotte del 70%, di particolato del 99% e di CO2 del 15% rispetto a un diesel equivalente. Inoltre, quattro dei sette mangimifici Veronesi sono raccordati per consentire le consegne tramite ferrovia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *