Con Dulzura sostenibile, Melinda porta il Trentino in Spagna

Melinda conferma l’interesse verso il mercato spagnolo dove intende consolidare la notorietà del proprio brand e fidelizzare i consumatori iberici in costante crescita. Per la terza stagione di programmazione consecutiva, è on air con una campagna pubblicitaria televisiva, in onda fino ai primi giorni di dicembre sui principali canali nazionali spagnoli, con una previsione di raggiungere oltre 15 milioni di contatti.

Il nuovo spot tv, oltre a ribadire la superiorità gustativa delle mele e la loro dolcezza, peculiarità molto gradite dai consumatori spagnoli, porta il messaggio dell’impegno del Consorzio sul fronte della sostenibilità, mostrando i metodi di coltivazione e conservazione adottati nel rispetto del territorio trentino.  A supporto di questo progetto, frutto di una precisa strategia di marketing, Melinda ha avviato anche una importante campagna web, che integrerà la programmazione televisiva rendendo visibile il messaggio anche alla parte più giovane della popolazione iberica.

Entra così nelle case spagnole tutta la bellezza del Trentino narrata in un filmato che mostra scorci autentici delle valli di produzione e chiude con l’immagine iconica del Lago di Tovel, circondato dalle Dolomiti del Brenta.

Lo spot si conclude con il claim Dulzura sostenible unito al logo del Trentino, sottolineando ulteriormente la relazione strettissima tra Melinda e ed il territorio. La programmazione televisiva è stata studiata per cercare di intercettare, oltre a chi apprezza il brand, un pubblico con un elevato potere d’acquisto, amante dello sport, della cultura e delle vacanze in famiglia. Un nuovo target di riferimento che vuole essere, quindi, quello del “turista spagnolo”, che può trovare nella regione trentina un’affascinante meta per il proprio tempo libero. L’intero progetto dimostra il continuo impegno di Melinda nei confronti dell’export, attività significativa e necessaria, considerate le produzioni frutticole sempre più consistenti. Uno sguardo al futuro con l’ambizioso proposito di continuare ad incrementare le vendite della famosa mela “dal bollino blu” anche fuori dai confini nazionali e affermare anche in altri Paesi il valore di una marca oggi riconosciuta dal 99% degli italiani.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *