Sarchio presenta i Rusticotti col sapore dei grani antichi

Valorizzare il patrimonio tradizionale di gusti e profumi legato agli antichi grani regionali italiani.  E’ la proposta di Sarchio con i nuovi Rusticotti, tre croccanti e appetitose proposte sostitutive del pane.
Risultato del lungo e intenso lavoro della divisione Ricerca & Sviluppo dell’azienda di Carpi, i Rusticotti sono biologici, leggeri e ricchi di fibre. A base di farine macinate a pietra, lavorate seguendo ricette semplici e naturali, si caratterizzano per una fragranza che esprime fedelmente l’autenticità delle tradizioni e la vocazione dei territori d’origine: Sicilia, Puglia e Toscana.

È grazie all’unione di quattro grani antichi dell’isola – Timilia, Maiorca, Russello e Margherito – che i Rusticotti Sicilia racchiudono il gusto originale, gli aromi e i profumi del cuore del Mediterraneo. Sono a base di farina integrale macinata a pietra secondo la tradizione, metodo che preserva intatti i preziosi nutrienti del grano.

Le straordinarie caratteristiche nutrizionali del grano Senatore Cappelli combinate a quelle del Gentil Rosso, cereale noto per le dimensioni e il colore delle spighe, ci portano in Puglia. Friabili e gustosi, i Rusticotti Puglia sono resi irresistibili dal profumo e dal sapore inimitabile delle olive pugliesi.

Tutto il sapore intenso e deciso della tradizione di questa terra si ritrova infine nei Rusticotti Toscana. Nascono da un perfetto mix tra il Farro Monococco e il grano Verna, un cereale antico molto apprezzato per le sue caratteristiche di grande rusticità.
Realizzati esclusivamente con farine macinate a pietra, sono caratterizzati da una leggera nota aromatica di timo.

I Rusticotti sono racchiusi in un innovativo packaging totalmente riciclabile nella carta, contraddistinto dal claim ‘I love my Planet’, che sottolinea l’impegno di Sarchio per il Pianeta.
In confezioni da 200g, i Rusticotti Toscana e i Rusticotti Sicilia sono disponibili al prezzo indicativo di 3,16 euro, mentre i Rusticotti Puglia a 3,60 euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *