Per i ristoranti adesso c’è AsportoeDomicilio

È online da pochi giorni AsportoeDomicilio.com, il sito web che raccoglie tutti i ristoranti che fanno servizi di home delivery e take-away, dando la possibilità ai ristoratori di avere una vetrina gratuita, e agli utenti di trovare quelli più vicini alla propria abitazione in pochi clic. È la nuova iniziativa della startup Soplaya a favore dei ristoratori colpiti dalle conseguenze della pandemia, specialmente in quelle zone d’Italia in cui è in corso un secondo lockdown.

Soplaya è un mercato digitale che collega chef e ristoratori direttamente ai produttori, fondato nel 2018 da Mauro Germani, Gian Carlo Cesarin, Ivan Litsvinenka e Davide Marchesi. A luglio 2020 la startup ha raccolto un round di investimento da 3,5 milioni, guidato dal gestore di Venture Capital P101 SGR in co-investimento con CDP Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione. Il sito web non è la prima iniziativa della società a favore dei ristoratori colpiti dalle misure di contenimento del virus: già durante la prima ondata della pandemia, Soplaya si era impegnata attraverso lo sviluppo di un’offerta che comprendeva dilazioni di pagamento, sconti, possibilità di ordinare piccoli quantitativi molto frequentemente senza minimo d’ordine e consulenze gratuite.

Ad oggi AsportoeDomicilio.com presenta oltre 700 ristoranti in tutta Italia, ma l’obiettivo è quello di arrivare a contare 3.000 ristoranti entro la fine dell’anno ed essere il punto di riferimento per asporto e domicilio effettuato dal personale dei ristoranti. A sostegno dell’iniziativa, si sono schierati anche enti privati ed istituzioni pubbliche, come, tra gli altri, Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto, GetYourBill, Facile 626, RepUP e il Cluster Agro-Alimentare e Bioeconomia della Regione Friuli Venezia Giulia e Dishcovery -startup che si occupa di creazione di menù digitali, con cui è nata una stretta collaborazione al fine di snellire la user experience, in particolare nella finalizzazione dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.