DeA Capital e Cleon Capital partner di Gias nei surgelati

DeA Capital e Cleon Capital entrano in Gias, azienda calabrese di surgelati della famiglia Tenuta L’operazione prevede la costituzione di una newco, Glas srl, controllata al 51% da Idea Agro e Cleon Capital e al 49% dalla stessa Gias Spa mentre Gloria Tenuta, nominata Cavaliere del Lavoro nel 2018,  rimarrà presidente e amministratore delegato

Gias ha un fatturato di circa 50 milioni di euro e ha fatto registrare un tasso di crescita negli ultimi 5 anni del 10% circa annuo, circa 30% del suo giro d’affari è realizzato all’estero. Con l’operazione, i nuovi investitori puntano a supportare la società nel completamento di un programma di investimenti nell’attuale sito produttivo di Mongrassano, realizzati anche grazie al supporto di Invitalia, l’Agenzia nazionale per lo sviluppo, e ad aumentarne la presenza commerciale all’estero, oltre a favorirne una ulteriore gestione manageriale. L’obiettivo è anche valorizzare la filiera agricola di Calabria, Campania, Basilicata e Puglia. “Grazie al supporto di IDeA Agro e di Cleon Capital contiamo di dare ulteriore slancio alla crescita di Gias, sul mercato nazionale e, soprattutto, sui mercati esteri”, ha commentato Tenuta. 

Il fondo Idea Agro è stato lanciato nella primavera del 2017 da Dea Capital Alternative Funds sgr e ha realizzato diverse operazioni di investimento. Nell’aprile 2019 il fondo ha firmato una serie di contratti preliminari per l’acquisto di 200-250 ettari di terreni nella zona di Alessandria da convertire alla produzione di nocciole, con l’obiettivo di inserire l’azienda agricola all’interno delProgetto Nocciola Italia lanciato da Ferrero Hazelnut Company. Nel dicembre 2019 IdeaAgro ha rilevato il 45% dell’azienda agricola pugliese Tarulli, leader nella coltivazione e commercializzazione di uva da tavola biologica e biodinamica. Nel marzo 2020 il fondo ha investito nella società Atena, per dotarla delle risorse necessarie a realizzare un uliveto specializzato di oltre 300 ettari, collocato al confine tra Lazio e Toscana, dedicato alla produzione di olio extravergine d’oliva di altissima qualità. Lo scorso maggio, infine, il fondo ha investito in Ingino spa, società leader nella produzione, surgelazione, conservazione e commercializzazione all’ingrosso di castagne e di altri semilavorati a base di frutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *