Arriva la birra artigianale lombarda

Nasce il marchio della birra “lombarda”. Per valorizzare i birrifici indipendenti della Lombardia, è stato avviato in commissione Agricoltura l’iter del progetto di legge “Promozione e valorizzazione della filiera agroalimentare brassicola regionale”, che vede come primo firmatario il vicecapogruppo della Lega al Pirellone Andrea Monti e come relatore l’altro vicecapogruppo del Carroccio Floriano Massardi.

“La legge – ha spiegato Andrea Monti – introduce novità significative, a partire da un marchio regionale a garanzia dell’identificabilita’ del prodotto. Sara’ inoltre possibile la vendita e la somministrazione di birra sul posto, una facolta’ che oggi non e’ consentita” Viene poi introdotto e promosso, sull’esempio di altri Paesi Europei storici produttori di birra, uno sviluppo turistico basato sulla visita ai luoghi di produzione. Una legge “innovativa”, per Monti, “che sara’ da esempio sia per le altre Regioni sia a livello nazionale”, con la speranza che si arrivi all’approvazione finale del provvedimento da parte del Consiglio Regionale entro l’estate del 2021.

I micro-birrifici in Lombardia sono 155, il 16% del totale italiano, con una produzione di 112.000 ettolitri e 540 persone impiegate direttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *