Le associazioni al nuovo ministro e al governo

“Un governo di responsabilità che dovrà far fronte a sfide determinanti” così Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, ha accolto e plaudito alla formazione del governo Draghi. Un’attenzione particolare il presidente ha voluto rivolgerla ai ministeri chiave per l’industria alimentare: Agricoltura e Mise. 
“Davanti mesi complessi ma Federalimentare è a completa disposizione per collaborare sulle importanti e strategiche decisioni che andranno prese per il settore alimentare, il secondo comparto produttivo del Paese”. Inoltre, Vacondio augura “buona prosecuzione di lavoro” al Ministro Di Maio, al quale spetta il commercio internazionale, fondamentale per l’industria alimentare. 

Buon lavoro a Patuanelli anche da Coldiretti, Cia e Confagricoltura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *