Federalimentare: bene Draghi su agricoltura e sistema agroindustriale

“Gli attori dell’industria alimentare non possono che essere d’accordo con la visione di Draghi perché l’agricoltura italiana è sicuramente una tra le fonti importanti per la produzione delle nostre eccellenze Made in Italy. Naturalmente, però, non è la sola: per produrre i nostri prodotti, infatti, sarà importante mettere in campo anche altre azioni come gli accordi bilaterali con altri paesi, che ci permettono di sostenere e sviluppare adeguatamente il nostro export, approvvigionarci di alcune materie prime (di cui l’Italia è deficitaria) e tutelare le nostre aziende, i luoghi dove i prodotti agricoli sono valorizzati e in cui risiede tutto il saper fare per produrre il cibo italiano famoso in tutto il mondo” . Così Ivano Vacondio ha commentato il discorso del presidente del Consiglio Draghi sul sistema agricolo come volano per la crescita del paese. 

Secondo il Presidente di Federalimentare, infatti “se oggi il food&beverage Made in Italy è riconosciuto come eccellenza nel mondo è grazie ai nostri prodotti trasformati”. Eccellenze che hanno fatto registrare un fatturato nel 2020 di circa 142 miliardi (a fronte dei 55 miliardi circa del settore primario) e che a livello di export contano per l’82%, contribuendo a dare il segno positivo, quest’anno per la prima volta, alla bilancia agroalimentare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *