L’Alco in crisi cerca acquirenti

Sempre più grave la crisi del gruppo bresciano L’Alco che comprende L’Alco Spa, Alco grandi magazzini e Centri commerciali Spa e gestisce 44 punti vendita a marchio Despar, Eurospar, Interspar e Cash&Carry Alta Sfera in Lombardia.

La crisi è determinata dai centri logistici i cui risultati sono andati molto al di sotto delle attese tanto da dover esser chiusi. Inoltre memtre i supermercati sono andati bene in linea con l’andamento del settore nel periodo pandemico, è andata male per i Cash&Carry Alta Sfera, penalizzati dalla chiusura dell’Horeca.

Per questo il gruppo è alla ricerca di un acquirente. E sembra che un certo interesse sia stato manifestato da  Italmark, di proprietà della famiglia Odolini, che però, sembra abbia chiesto che ci siano prima 200 uscite volontarie incentivate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *